Decotto mela e cannella

Eccomi qui con una ricetta facile da preparare a casa che aiuterà a rilassarci, riscaldarci ed affrontare al meglio i cambi stagionali. Il merito va ad una cara amica, Marilena, che dopo avermene parlato a lungo mi ha fatto assaporare questo fantastico decotto. Il sapore dolce ed i profumo speziato mi hanno conquistata sin dal primo sorso. Sono stata pervasa da una piacevolissima sensazione! Oltre a stimolare gusto ed olfatto cimentarsi in questa preparazione è un ottimo modo per riciclare la buccia di mela, che solitamente è oggetto di scarto. Gli ingredienti che andremo ad utilizzare sono dei rimedi che agiscono contro numerosi disagi, soprattutto quelli legati alla spossatezza, stanchezza e sonnolenza. Prendiamoci cura di noi stessi affidandoci ai frutti ed alle spezie che la natura ci regala in questo periodo dell’anno.

1666

INGREDIENTI (per 2 tazze)

  • 500 ml di acqua
  • buccia di 1 mela rossa o gialla bella grande (se le mele sono piccole usatene 2)
  • 1 stecca di cannella
  • 8 chiodi di garofano

PROCEDIMENTO

Mettete in un pentolino l’acqua, la buccia di mela, la cannella e i chiodi di garofano. Portate il liquido ad ebollizione per circa 5 minuti, coprendo con un coperchio. Lasciate riposare a fuoco spento per 10 minuti, filtrate e versate il tutto in due tazze. Dolcificate con un cucchiaino di miele o con zucchero di canna, secondo i vostri gusti.

La buccia di mela contiene un elevato contenuto di composti polifenolici antiossidanti, che agiscono contro i radicali liberi e combattono l’invecchiamento cellulare. Essa, inoltre, è ricca anche di flavonoidi, che agiscono insieme ad un enzima per contrastare i meccanismi collegati all’ipertensione arteriosa, regolare la pressione sanguigna ed il volume plasmatico. La buccia della mela ha dimostrato di essere sei volte più efficace della polpa! Si tratta di un ottimo rimedio naturale per mettere in atto la più sana delle prevenzioni cardiovascolari, anche perché la mela può essere mangiata senza problemi da chi ha il diabete, è astringente ed aiuta a tenere sotto controllo la glicemia. Al suo interno, inoltre, sono contenute delle preziose sostanze considerate antitumorali, i triterpenoidi, che secondo uno studio di ricercatori della Cornell University “inibiscono o uccidono le cellule maligne in colture di laboratorio” soprattutto quelle che si sviluppano in fegato, colon e seno. Della serie “una mela al giorno leva il medico di torno”!

bold-watercolor-flower-clipart-blue-yellow-pink-8

katia-name-design10uyt

7 risposte a "Decotto mela e cannella"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...