Ceretta araba: ingredienti e ricetta

La ceretta araba è realizzata solo con zucchero, acqua e limone (in alcuni casi, per renderla più delicata si aggiunge anche del miele). E’ un metodo antico riscoperto da poco che si realizza facilmente in casa e, a differenza dei prodotti in commercio, non inquina, è economico e lascia la pelle liscia a lungo. Consiste in un composto appiccicoso come una gomma da masticare che viene steso nella zona interessata e poi tirato nel verso contrario alla crescita dei peli. Siete curiosi, vero? 🙂 Se soffrite di vene varicose o avete una pelle sensibile non preoccupatevi, questa ricetta fa anche al caso vostro.

Il bello è che è adatta davvero a tutti! ❤

263171lxlble1hnksugar_wax-e1367358253938263171lxlble1hnk

INGREDIENTI

  • un bicchiere di zucchero
  • un bicchiere scarso di acqua
  • il succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaino di sale

Versate in un pentolino antiaderente lo zucchero, l’acqua, il sale ed infine il succo di limone, fate bollire a fuoco medio per un paio di minuti avendo cura di mescolare sempre il composto. Vedrete che si formeranno in superficie delle bolle bianche, continuate a girare finchè la schiuma inizierà a cambiare colore (diventerà prima giallina e poi ambrata). Spegnete il fuoco, versate il tutto in un contenitore di vetro (io utilizzo un barattolo con chiusura ermetica) e lasciate raffreddare.

ATTENZIONE!

Il composto appena preparato supera i 100 gradi ed è estremamente pericoloso da maneggiare. Non toccatelo a mani nude quando è ancora caldo! Utilizzate delle precauzioni e attendete finchè non sarà tiepido.

La vostra cera deve essere come il miele, se è troppo scura non va bene perchè risulterà dura e se è troppo chiara non sarà molto efficace durante la depilazione. Potete produrne in casa quanta ne volete e poi conservarla in un luogo fresco ed asciutto, dura è di 6 mesi! 😉

COME UTILIZZARE LA CERA

1- Applicate nella zona da depilare un po’ di talco

2- Inumidite le mani con un po’ di acqua o qualche goccia di alcool

3- Staccate un po’ di cera (l’equivalente di una noce) e fate attenzione che non si appiccichi alle dita (in tal caso bagnate un altro po’le mani).

4- Lavorate il composto con movimenti veloci fino ad ottenere una pallina

5- Stendete la cera con un movimento rapido nel verso di crescita dei peli e poi tirate.

6- Gettate via la pallina quando diventerà tutta bianca e molto appiccicosa.

PRO

  • E’ un metodo naturale, economico e l’effetto dura a lungo (circa 3 settimane)
  • La cera araba può essere utilizzata su tutte la parti del corpo ed è consigliata alle donne che hanno capillari fragili per via della temperatura moderata e dei movimenti di massaggio che si effettuano con la pallina di prodotto.

CONTRO

  • Difficoltà nell’ottenere la giusta consistenza (dipende dal tempo di cottura).
  • Come gli altri metodi di depilazione anche questo è doloroso.
  • Si ha una maggiore aderenza sui peli lunghi almeno 5mm.

Basta prenderci la mano ed i risultati saranno strabilianti! ❤

katia-name-design10uyt

7 risposte a "Ceretta araba: ingredienti e ricetta"

  1. Ok, i miei peli sono lunghi più di 5 centimetri quindi dovrei riuscire a strapparli ma no, non lo posso fare perchè quei pali neri maledetti sono impiantati in una pelle di una delicatezza astronomica che non manca mai di ricordarmi quanto sia opportuno evitare certi gesti assassini su di lei 😦

    Piace a 1 persona

    1. Capisco benissimo la tua preoccupazione. 🙂 Nella mia vita ho provato di tutto con risultati poco soddisfacenti. Purtroppo la mia pelle si irrita, diventa a puntini e resta così anche per giorni…. Tuttavia con questo metodo sembra andare tutto ok. 😀 Se non mi va di preparare questo mix, opto per la cera orientale di Veet che ha un buon INCI.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...