Recensione – Cleansing Face Brush di Kiko

50522618_2307176142845453_9209988673947303936_n_meitu_4.jpg

Oggi sono pronta per parlarvi di uno strumento ideale per la detersione quotidiana ideato da Kiko, un’alternativa economica al conosciutissimo Clarisonic. Si tratta del Cleansing Face Brush, una piccola spazzola manuale per rimuovere a fondo il make-up che spesso si deposita nei pori impedendo la normale respirazione, causando la comparsa di brufoli e punti neri. Purtroppo i dischetti di cotone o le salviette struccanti non sempre bastano ad assicurarci un viso pulito. Chi mi segue sa che ho una pelle mista abbastanza delicata, ragion per cui tendo a limitare anche gli scrub. Ho titubato prima di effettuare l’acquisto, temevo che l’eccessivo sfregamento potesse causare la comparsa di antiestetiche imperfezioni e diverse problematiche. Per fortuna non è stato così! Questo prodotto rappresenta un buon compromesso qualità-prezzo adatto davvero a tutti. Ogni mio timore è svanito perchè mi sono trovata molto bene con questo oggetto.

50211435_318192565488142_7974100659018399744_n_meitu_350268546_388557051948400_6670775150666842112_n_meitu_2

Il prezzo è di 5,95 €, potete acquistarla sia online che in tutti i negozi del brand.

DESCRIZIONE DEL PRODOTTO

“Morbida spazzola con doppie setole sintetiche per una detersione del viso completa e profonda. Un accessorio studiato per esaltare le performance dei detergenti schiumogeni. Adatto anche per l’utilizzo con detergenti cremosi. Grazie alle setole sintetiche flessibili associate a speciali cuscinetti in silicone, Cleansing Face Brush elimina le impurità e massaggia la pelle stimolandone il microcircolo ed il suo naturale rinnovamento.”

CONSIDERAZIONI

Questa spazzola è davvero pratica, leggera, resistente e facile da trasportare in viaggio. Ha una forma curva, con impugnatura in plastica ed all’estremità è presente un foro per poterla addirittura appendere in bagno. La parte destinata al viso ha delle setole sintetiche disposte in maniera circolare, associate a cinque cuscinetti in silicone che insieme permettono una lieve esfoliazione, una detersione più profonda e stimolano la microcircolazione. Non danno alcun fastidio, anzi, assicurano un massaggio non troppo invasivo ed una buona resa. A differenza di quanto accaduto ad altre blogger, come potete vedere nelle foto, l’aspetto non è cambiato nel tempo e dopo un mese costante di utilizzi il prodotto si presenta quasi come nuovo. I risultati si sono visti immediatamente! La mia pelle non è affatto stata aggredita, anzi, mi sono rilassata per via della morbidezza della delicatezza del massaggio. Ogni mattina inumidisco il viso con dell’acqua tiepida, bagno un po’ la spazzola e ci verso sopra una piccola quantità di detergente. Fatto ciò strofino piano effettuando movimenti circolari e mi soffermo maggiormente nella zona T dove ci sono i miei odiati pori dilatati (sperando che con il tempo si attenuino). Il processo in tutto richiede pochi minuti, dopo il risciacquo mi ritrovo il viso bello liscio, compatto e morbido. Un consiglio, io evito il contorno occhi perchè è una zona molto delicata e potrebbe arrossarsi. Una volta terminata la beauty routine prendo questo simpatico oggetto, lo sciacquo per bene e lo metto ad asciugare poggiandolo sul suo supporto in plastica. La cosa che mi sorprende è che non noto mai rossori sul viso, purtroppo i punti neri non si sono volatilizzati ma apprezzo il fatto che non compaiano brufoletti e che se ci sono non si infiammino. Per me è una grande vittoria! Il rapporto qualità-prezzo è ottimo, ragion per cui se vi imbattete in questa spazzola vi consiglio di portarla a casa. Un ultimo dettaglio, con gli utilizzi le setole tendono a compattarsi un pochino ma ciò non influisce assolutamente sulle funzioni e quindi sulla resa.

bold-watercolor-flower-clipart-blue-yellow-pink-8

katia-name-design10uyt

5 risposte a "Recensione – Cleansing Face Brush di Kiko"

  1. io l’ho provato ma è durato meno di un mese. Le setole hanno iniziato a staccarsi e dopo si è letteralmente sfaldato. Ne ho uno simile da almeno 20 anni (non so neanche di quale marca sia) ed è sempre lì…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...